Eccellenze in Europa

Ti trovi in:   Inizio > Rss – Cabrito da Beira Igp

 

 

 

Rss

Cabrito da Beira Igp

21.06.1996

REGOLAMENTO (CEE) N.2081/92
DOMANDA DI REGISTRAZIONE: Art. 5 ( ) Art. 17 (x)
DOP ( ) IGP (x)
Numero nazionale del fascicolo: 50/94
1. Servizio competente dello Stato membro
Nome: IMAIAA - LISBOA - PORTUGAL
Tel.: 3876262 Fax: 3876635
2. Associazione richiedente :
a) Nome: ASSOCIAÇÃO DE PRODUTORES DE PEQUENOS RUMINANTES DA
BEIRA INTERIOR
b) Indirizzo: a/c da Z.A. da Cova da Beira - 6230 Fundão
c) Composizione: produttori/trasformatori (x) altro ( )
3. Nome del prodotto: CABRITO DA BEIRA
4. Tipo di prodotto : carni caprine
5. Descrizione del disciplinare :
a) nome: CABRITO DA BEIRA
b

Descrizione: La carne Cabrito da Beira IGP è ottenuta da capre di razza Serrana e Charnequeira, nonché da animali risultanti dall'incrocio di queste due razze.

Metodo di produzione: poiché questi animali derivano dall'incrocio di due razze, il loro aspetto può variare considerevolmente, tuttavia le razze che ne risultano possono essere descritte come segue: la razza di montagna ha origine a Serra da Estrela ed è caratterizzata da statura, con arti sottili e resistenti. La razza Charnequeira è allevata principalmente nella parte meridionale di Beira Interior e presenta animali di grandi dimensioni, con arti forti e corti.

Caratteristiche particolari: gli animali sono allevati in un sistema di sfruttamento della razza caprina basato su pascoli estensivi, la cui alimentazione è quasi esclusivamente di latte materno. Le capre vengono macellate tra i 40 ei 45 giorni di età, con un peso inferiore a 15 kg.
La specificità delle razze, dei pascoli e della gestione della mandria determina la produzione di carcasse di capra di peso inferiore a 7 kg (5 kg in media), con qualità organolettiche uniche, riconosciute a livello regionale e nazionale nei vari menu gastronomici in cui questo tipo entra. di agnello.

Area di produzione: L'area geografica corrispondente alla produzione di Cabrito da Beira - IGP comprende i comuni di Meda, Figueira de Castelo Rodrigo, Pinhel, Guarda, Fornos de Algodres, Trancoso, Celorico da Beira, Seia, Gouveia, Manteigas, Covilhã, Almeida , Sabugal, Belmonte, Fundão, Penamacor, Idanha-a-Nova, Castelo Branco, Vila Velha de Ródão, Proenca-a-Nova, Oleiros, Sertã, Vila de Rei e Mação.

Storia: Le origini del Cabrito da Beira IGP sono legate alle razze Serrana e Charnequeira, che a loro volta hanno difficoltà a determinare le origini, tutte indicando, tuttavia, che sono probabilmente discendenti delle capre selvatiche del periodo quaternario: Capra prisca, Capra aegagrus e Capra falconeri. Alla fine, a causa delle successive ondate migratorie, la Capra pyrenaica si stabilì nella penisola iberica, da cui apparve la razza Serrana.


g) organismo di controllo:
Nome: UNIÃO DAS FEDERAÇÕES DE AGRICULTORES DA BEIRA
INTERIOR
Indirizzo: a/c da Z.A. da Serra da Estrela - 6300 Guarda
h) etichettatura :
CABRITO DA BEIRA - Indicação Geogràfica
i) condizioni nazionali (eventualmente applicabili):
D.L. n. 261/84 del 31 luglio, D.L. n. 304/84 del 18 settembre.


EVENTI IN EUROPA

 

EVENTI IN EUROPA

EVENTI IN EUROPA

Inizio pagina | © Eurodop.it 2008-2020 | Eurodop.it è un sito informativo per la diffusione e conoscenza dei prodotti eccellenti tutelati in Europa. Pertanto i riferimenti riguardanti le informazioni riportate sono tratte principalmente dal web. Per errori o informazioni incomplete datene comunicazione per modificarle non appena possibile | Realizzato con CMSimple_XH |

Sei il 38221 th visitatore da 11 Marzo 2008.