Home

Pubblicato da Eurodop Nessun commento
Categoria : Argomenti : nessuno

Banca dati dei prodotti tutelati nel mondo

 

Nazioni | Classe prodotti | Novità | Archivio articoli | Domande di riconoscimento | Domande presentate | Allerte alimentari | Home

 

In questo sito parliamo di

 

L'Unione Europea protegge i nomi di prodotti agroalimentari specifici. Le particolari caratteristiche di ognuno di esse (ambientali, geografiche, storiche etc.) le fanno uniche e pertanto meritevoli di protezione e promozione in ambito mondiale.

Con la sigla di indicazione geografica (IG) il consumatore può riconoscere un prodotto di qualità realizzato in un determinato luogo.

Quindi, se da un lato il prodotto che ha ottenuto la IG è garanzia per il consumatore dall'altro il produttore che li offre ne ottiene un vantaggio in quanto riconosciuto di un particolare pregio dato dalla qualità di materia prima, di collocazione geografica e di tradizione. 
Tutto ciò che è classificato IG è elencato in speciali registri dei prodotti di qualità.

Le indicazioni geografiche IG formalizzano i diritti di proprietà intellettuale e comprendono:

  • DOP - Denominazione di Origine Protetta (enogastronomica)
    Ogni parte del processo di produzione, lavorazione e preparazione deve avvenire nella regione specifica.
  • IGP - Indicazione Geografica Protetta (enogastronomica)
    Almeno una delle fasi di produzione, lavorazione o preparazione avviene nella regione.
  • IG - Indicazione geografica (bevande spiritose e vini aromatizzati).
    Almeno una delle fasi di distillazione o preparazione avviene nella regione. Quindi non è necessario che i prodotti grezzi provengano dalla regione.
  • STG - Specialità tradizionale garantita
    Il prodotto STG può essere preparato in un qualsiasi paese dell'Unione europea, a patto che la produzione rispetti il relativo disciplinare e sia certificata da un organismo di controllo accreditato

 

In evidenza

 

Commenti bloccati.