Bračko maslinovo ulje Dop

Pubblicato da Eurodop Nessun commento

Domo Rosada Sardinia Affitti brevi

 

 

Il Bračko maslinovo ulje è prodotto dalla varietà di oliva autoctona Oblica, che deve rappresentare almeno l'80% del contenuto. Possono essere utilizzate anche altre varietà, ma non possono costituire più del 20 % di «Bračko maslinovo ulje». Tutte le olive utilizzate per la produzione del «Bračko maslinovo ulje» devono provenire da oliveti registrati situati solo sull'isola di Brač che comprende la città di Supetar e i comuni di Postira, Pučišća, Selca, Bol, Nerežišća, Milna e Sutivan

Dop Bračko maslinovo ulje Croazia

Bračko maslinovo ulje

N. UE: PDO-HR-02599 – 18 marzo 2020

DOP (X) IGP ( )

1.    Nome

'Bračko maslinovo ulje'

2.    Stato membro o Paese terzo

Croazia

3.    Designazione del prodotto agricolo o alimentare

3.1.   Tipo di prodotto

Classe 1.5. Oli e grassi (burro, margarina, olio, ecc.)

3.2.   Descrizione del prodotto a cui si applica il nome in (1).

Al momento dell'immissione in commercio l'olio d'oliva «Bračko maslinovo ulje» presenta le seguenti caratteristiche fisico-chimiche e organolettiche:


acidi grassi liberi: ≤ 0,6 %

valore di perossido ≤ 15 mEq O2/kg

K270 ≤ 0,22

Tenore totale di fenoli > 300 mg/kg di olio

profumo di olive fresche, foglie/erba (mediana del fruttato ≥ 3)

sapore di olive sane e fresche, con amarezza e piccantezza della seguente intensità: mediana dell'amaro: ≥ 3; mediana della nitidezza: ≥ 3.

Il «Bračko maslinovo ulje» deve essere esente da difetti organolettici; la somma delle mediane delle caratteristiche organolettiche positive deve essere ≥ 10.
3.3.   Mangimi (solo per prodotti di origine animale) e materie prime (solo per prodotti trasformati)

Il «Bračko maslinovo ulje» è prodotto dalla varietà di oliva autoctona Oblica, che deve rappresentare almeno l'80% del contenuto. Possono essere utilizzate anche altre varietà, ma non possono costituire più del 20 % di «Bračko maslinovo ulje». Tutte le olive utilizzate per la produzione del «Bračko maslinovo ulje» devono provenire da oliveti registrati situati all'interno della zona di produzione di cui al punto (4) del documento unico.

Le olive della varietà Oblica appartengono al gruppo delle olive a proprietà miste. La quantità di olio nel frutto varia dal 17 % al 22 %.

3.4.   Fasi specifiche della produzione che devono avvenire nella zona geografica individuata

Tutte le fasi della produzione del «Bračko maslinovo ulje»:

1.
olivicoltura,
2.
raccolta e trasporto delle olive,
3.
trasformazione delle olive in olio,
4.
stoccaggio dell'olio,
deve svolgersi nella zona geografica di cui al punto 4.

3.5.   Norme specifiche in materia di affettatura, grattugiatura, confezionamento, ecc. del prodotto a cui si riferisce la denominazione registrata

Bračko maslinovo ulje

Il «Bračko maslinovo ulje» è immesso sul mercato in imballaggi costituiti da un materiale inerte all'olio: contenitori di vetro scuro, plastica scura, metallo o ceramica, rivestiti con un materiale a contatto con gli alimenti, come previsto dalla normativa applicabile. I produttori sono liberi di scegliere un impianto di imbottigliamento che considerano il migliore sulla base del loro giudizio professionale.

Il «Bračko maslinovo ulje» è sensibile agli influssi esterni (luce, temperatura e aria), pertanto è necessario evitare qualsiasi fattore che possa incidere negativamente sulle sue caratteristiche prima del confezionamento.

3.6.   Norme specifiche in materia di etichettatura del prodotto a cui si riferisce il nome registrato

Quando si immette il «Bračko maslinovo ulje» sul mercato in qualsiasi tipo di imballaggio, il nome «Bračko maslinovo ulje» deve risaltare più chiaramente di qualsiasi altra iscrizione in termini di dimensioni, tipo e colore delle sue lettere (tipografia). La dimensione dell'iscrizione del produttore non deve superare il 70 % della dimensione del nome del prodotto.

4.    Definizione sintetica dell'area geografica

Il «Bračko maslinovo ulje» può essere prodotto solo sull'isola di Brač. Ai fini amministrativi, l'isola di Brač appartiene alla contea spalatino-dalmata e comprende la città di Supetar e i comuni di Postira, Pučišća, Selca, Bol, Nerežišća, Milna e Sutivan. È separata dalla terraferma dal canale di Brazza a nord, dall'isola di Solta dalle porte di Spalato a ovest e dall'isola di Hvar dal canale di Hvar a sud.

5.    Legame con l'area geografica

Le caratteristiche chimiche e organolettiche specifiche del «Bračko maslinovo ulje» sono influenzate da una serie di fattori, come le condizioni geologiche e climatiche di Brač, che è l'isola più alta dell'Adriatico, la predominanza della varietà autoctona Oblica, che cresce bene nella zona di produzione delimitata, e l'abilità degli olivicoltori dell'isola di Brač nella coltivazione dell'olivo e nella trasformazione del frutto in olio d'oliva.

Brač è l'isola più alta dell'Adriatico (778 m) e ha una superficie totale di 395 km2. Ci sono tre diverse aree geomorfologiche dell'isola: una fascia costiera inferiore (altitudine massima 170 m), un altopiano centrale (fino a 400 m) e una zona montuosa più alta. Secondo la classificazione climatica di Köppen, la fascia costiera di Brač appartiene al tipo di clima Csa, caratterizzato da estati calde e secche e inverni brevi e miti, ed è anche noto come clima olivicolo. La temperatura media è di 8-8,4 °C a gennaio e febbraio, e di 25,4-25,7 °C a luglio e agosto. Brač si trova nella parte più soleggiata dell'Adriatico, con circa 2 600 ore di sole all'anno. Questo favorisce la coltivazione delle olive, che richiedono molto soleggiamento, soprattutto nel periodo di maturazione e accumulo di olio nel frutto. La piovosità media tra luglio e settembre è di 18,7 mm a luglio, 30,4 mm ad agosto e 81,2 mm a settembre, il che aumenta la proporzione di composti fenolici totali perché gli ulivi non ricevono molta acqua mentre il il frutto sta maturando. Questi fattori climatici, soprattutto l'alta temperatura, i raggi UV e le scarse precipitazioni, tipici dell'isola di Brač, provocano uno stress ambientale che favorisce il metabolismo secondario degli olivi e determina le caratteristiche chimiche e organolettiche specifiche del 'Bračko maslinovo ulje' descritto al punto 3.2.

Al fine di aumentare il più possibile la superficie coltivabile, gli abitanti locali hanno coltivato i terreni naturali mediante disboscamento, scavo e concimazione. I terrazzamenti sono stati tradizionalmente il modo principale con cui le persone hanno modellato la terra per creare nuove aree di coltivazione. Tagliando il terreno e costruendo terrazze, l'uomo ha ridotto la superficie di produzione, ma così facendo ha mantenuto il terreno fertile e ha permesso di coltivare la terra. Il terreno coltivato in questo modo è più adatto per la coltivazione dell'olivo e gli oliveti sull'isola di Brač si trovano su terrazze.

Gli ulivi sono presenti sull'isola di Brač da più di 2 000 anni. Poiché le olive sono state storicamente la coltura più importante dell'isola di Brač, sono diventate un sinonimo dell'isola, la cui varietà di oliva più importante - Oblica - è chiamata Bračka [l'oliva di Brač] nel Catalogo mondiale delle varietà di olive . Gli abitanti di Brač hanno adattato il loro ambiente alle esigenze della coltivazione delle olive e hanno selezionato Oblica come la migliore varietà. Attraverso la semina e l'innesto su olivi selvatici, è diventata la varietà dominante sull'isola, rappresentando oltre l'80 % delle olive utilizzate per produrre il «Bračko maslinovo ulje».

La varietà Oblica è stata scelta come varietà predominante nell'isola di Brac per la sua risposta favorevole agli stress ambientali (alte temperature e mancanza di acqua), proprio perché in quelle condizioni la varietà Oblica aumenta la proporzione di composti fenolici totali mentre la varietà Oblica il frutto sta maturando, definendo così le caratteristiche organolettiche tipiche del «Bračko maslinovo ulje».

L'alta qualità del «Bračko maslinovo ulje» è la sua caratteristica distintiva. Le analisi fisico-chimiche e organolettiche del «Bračko maslinovo ulje» mostrano che si tratta di un olio extravergine di oliva con una bassa percentuale di acidi grassi liberi (≤ 0,6%) e un basso valore di perossidi, un aroma di olive fresche e foglie/ graminacee con una mediana di fruttato ≥ 3, ed equilibrate amarezza e piccantezza con i seguenti valori: mediana di amarezza ≥ 3, mediana di piccantezza ≥ 3. Il «Bračko maslinovo ulje» è esente da difetti organolettici; la somma delle mediane delle caratteristiche organolettiche positive è 10 o superiore.

Queste caratteristiche organolettiche del «Bračko maslinovo ulje» sono il risultato dell'alto contenuto di composti fenolici, antiossidanti naturali che influenzano la qualità dell'olio d'oliva e la sua stabilità ossidativa. La proporzione e la composizione dei composti fenolici dipendono da fattori agronomici, climatici, pedologici e tecnologici, quali la varietà dell'oliva, le condizioni climatiche, il grado di maturazione del frutto e il processo produttivo. La quantità totale di composti fenolici nel «Bračko maslinovo ulje» supera i 300 mg/kg di olio.

I fattori umani più importanti che influenzano la specificità del «Bračko maslinovo ulje» sono la scelta del tempo di raccolta, il modo in cui le olive vengono trasportate e trasformate in olio e le condizioni di conservazione. La raccolta a Brač inizia a fine settembre o inizio ottobre, quando i frutti delle olive si tingono solo di sfumature più scure e sono ancora sodi e quindi più adatti al trasporto al frantoio. La raccolta delle olive in questa fase di maturazione riduce notevolmente la resa in olio, ma garantisce l'elevata qualità del «Bračko maslinovo ulje». Il breve lasso di tempo che intercorre tra la raccolta e la lavorazione, l'accurato trasporto e il particolare processo di trasformazione delle olive, in cui la temperatura della pasta di olive deve essere inferiore a 27 °C, tutti hanno un impatto positivo sulle caratteristiche chimiche e organolettiche specifiche del «Bračko maslinovo ulje». Grazie a una buona pratica di conservazione, l'olio mantiene quelle caratteristiche fino al momento della vendita e del consumo. La ricerca ha dimostrato che questo approccio alla produzione di olio conferisce al «Bračko maslinovo ulje» le sue caratteristiche distintive, come un basso valore di acidi grassi liberi e un basso valore di perossidi, un alto valore di composti fenolici totali, amarezza e nitidezza equilibrate e fruttato pronunciato.

La produzione ininterrotta del «Bračko maslinovo ulje» fin dal XVI secolo e il costante affinamento delle tecniche agricole e della tecnologia per la trasformazione delle olive in olio ne decretano la fama, che si riflette nei numerosi riconoscimenti per la qualità che il prodotto ha ricevuto in passato e riceve ancora oggi.

In conclusione, l'interazione tra le suddette specificità della zona geografica ed i fattori antropici da esse derivanti, le proprietà genetiche e l'adattamento della varietà predominante di olivo Oblica alle condizioni ambientali hanno un'influenza determinante sulla specificità caratteristiche chimiche e organolettiche del «Bračko maslinovo ulje».

Riferimento alla pubblicazione del disciplinare

(articolo 6, paragrafo 1, secondo comma, del presente regolamento)

https://poljoprivreda.gov.hr/UserDocsImages/dokumenti/hrana/zoi-zozp-zts/dokumenti-zoi-zozp-zts/SPECIFIKACIJA_BRACKO_MASLINOVO_ULJE.pdf


( 1 )   GU L 343 del 14.12.2012, pag. 1 .

 

Ricerca rapida : Cerca con le categorie Dop o con i tag Bračko maslinovo ulje, categoria 1-5, dop, dop-categoria 1-5, crozia, crozia 1-5, crozia dop, crozia dop 15, olio

 

Ultimi articoli

  • Vicenza Dop - Italia
  • Pernil Cerretà Igp - Spagna
  • Valašský frgál Igp
  • Sebadas / Seadas / Sabadas / Seattas /Savadas / Sevadas di Sardegna Igp - Italia
  • Μακαρόνια της Σμίλας/ Makaronia tis Smilas/ Μακαρόνια του Σκλινιτζιού/ Makaronia tou Sklinitziou Igp