Malatya Kayısısı Dop

Pubblicato da Eurodop Nessun commento

 

Malatya Kayısısı is the name given to dried Hacıhaliloğlu apricots variety. Hacıhaliloğlu apricots are a variety of Prunus armeniaca L., which is a member of the Rosaceae family.

Malatya Kayısısı è il nome dato alla varietà di albicocche secche Hacıhaliloğlu. Le albicocche Hacıhaliloğlu sono una varietà della Prunus armeniaca L., che appartiene alla famiglia delle Rosaceae.

Dop Malatya Kayısısı Tr

«Malatya Kayısısı»

N. CE: TR-PDO-0005-01221 — 13.5.2014

IGP ( ) PDO ( X )

1.   Denominazione

«Malatya Kayısısı»

2.   Stato membro o paese terzo

Turchia

3.   Descrizione del prodotto agricolo o alimentare

3.1.   Tipo di prodotto

Classe 1.6. Ortofrutticoli e cereali, allo stato fresco o trasformati

3.2.   Descrizione del prodotto a cui si applica la denominazione di cui al punto 1

«Malatya Kayısısı» è il nome dato alla varietà di albicocche secche Hacıhaliloğlu. Le albicocche Hacıhaliloğlu sono una varietà della Prunus armeniaca L., che appartiene alla famiglia delle Rosaceae.

Caratteristiche fisiche

Colore: giallo

Umidità: 25 % (massimo)

Materia secca: 75 % (minimo)

Forma e consistenza del frutto: ovale, elevato spessore della polpa.

Dimensioni:

Indice di dimensioni

0

(Jumbo)

1

2

3

4

5

6

7

8

 

massima

 

 

 

 

 

 

 

minima

1 Kg/Numero di frutti/secchi

Massimo 80

81-100

101-120

121-140

141-160

161-180

181-200

201-220

Minimo 221

Caratteristiche chimiche

Composizione di 100 g di Malatya Kayısısı: acqua 25 % (massimo), valore energetico 200 kcal (minimo), tenore complessivo di zucchero 50 % (minimo), fibre alimentari totali 5 % (minimo), potassio (K) 900 mg (minimo).

Caratteristiche organolettiche

Il frutto «Malatya Kayısısı» è di consistenza soda e possiede aroma ricco ed elevato tenore di zucchero. Una volta mangiato, lascia in bocca aroma e sapore dolci.

3.3.   Alimenti (solo per i prodotti di origine animale) e materie prime (solo per i prodotti trasformati)

3.4.   Fasi specifiche della produzione che devono avere luogo nella zona geografica delimitata

Tutte le fasi della lavorazione, che comprende l’impianto degli alberelli, l’irrigazione, la concimazione, la potatura, il raccolto, la solforazione e l’essiccazione devono avere luogo nella zona geografica di cui al punto 4.

3.5.   Norme specifiche in materia di affettatura, grattugiatura, confezionamento ecc., del prodotto cui si riferisce la denominazione registrata

3.6.   Norme specifiche in materia di etichettatura del prodotto a cui si applica la denominazione

Le informazioni elencate in appresso devono essere scritte o stampate in modo leggibile e indelebile sulle confezioni di «Malatya Kayısısı»:

ragione sociale e indirizzo, denominazione abbreviata e indirizzo oppure marchio registrato dell’impresa,

numero di identificazione del lotto,

nome delle merci – Malatya Kayısısı,

indice di dimensione,

i seguenti loghi.

Malatya Kayisisi

4.   Descrizione concisa della zona geografica

La regione di Malatya si trova nel bacino dell’Eufrate superiore nell’Anatolia orientale in Turchia fra la latitudine 38°29′03″Nord e la longitudine 38°08′11″Est. La regione di Malatya è composta dal centro della città e dai suoi distretti, Elazığ-Baskil, Kahramanmaraş-Elbistan, Sivas-Gürün e Adıyaman-Gölbaşı.

5.   Legame con la zona geografica

La «Malatya Kayısısı» raggiunge il suo massimo livello qualitativo in una zona ristretta composta dal centro della città di Malatya e dai distretti di cui al precedente punto. Questa zona geografica si contraddistingue perché è una località in cui sono prodotte in gran quantità le albicocche «Malatya Kayısısı». Le caratteristiche climatiche e edafiche di questa zona specifica sono molto simili fra loro e le specie che vi sono coltivate si compongono di cultivar di «Malatya Kayısısı». In zone in cui si coltiva la «Malatya Kayısısı», la formazione del suolo è caratterizzata da terreni leggermente alcalini, limosi e ricchi di calce il cui livello di sostanza organica si colloca fra basso e medio. Non vi sono problemi di salinità nei terreni su cui si coltivano gli albicocchi. Il contenuto di fosforo utile e quello di potassio variabile sono adeguati e in elevate concentrazioni. Il valore medio dei dati è stato ricavato dall’analisi di vari campioni appartenenti ai frutteti siti a Malatya e nelle aree circostanti.

Nella zona geografica in cui si produce l’albicocca secca «Malatya Kayısısı», gli inverni sono rigidi (min. – 15 °C) mentre le estati sono torride e aride. La temperatura media annua si aggira attorno ai 14-15 °C. Le temperature che possono arrivare fino ai 35-45 °C durante i periodi di maturazione e di essiccatura sono importantissime ai fini dell’essicazione del frutto «Malatya Kayısısı» e l’umidità è del 25-30 %. Le precipitazioni medie annue della regione sono di 350-400 mm. Nella stagione della maturazione e dell’essiccazione il tempo deve essere asciutto e il cielo senza nubi perché la pioggia è il principale fattore deteriorante della qualità della «Malatya Kayısısı» secca. La «Malatya Kayısısı» include albicocche dalla consistenza soda di un colore (giallo) e dimensioni uniformi, che possiedono un aroma ricco ed un elevato tenore di zucchero. La «Malatya Kayısısı» si contraddistingue nettamente dalle altre albicocche per il suo aroma e sapore davvero unici. Il fatto che le condizioni atmosferiche, soprattutto durante il raccolto dei frutti, siano perfettamente adatte all’essiccatura delle albicocche (tasso di umidità relativa basso e abbondante soleggiamento) svolge una funzione essenziale nella coltivazione delle albicocche. La «Malatya Kayısısı» secca, prodotta da personale specializzato e dotato di grande esperienza nel settore e che ricorre a metodi convenzionali, si contraddistingue dalle altre albicocche prodotte altrove.

La «Malatya Kayısısı» si è perfettamente adattata alle condizioni atmosferiche e pedologiche della zona. I principali fattori che contraddistinguono questa zona da altre regioni in cui si coltiva l’albicocca sono le condizioni atmosferiche e pedologiche perfettamente adattate alla coltivazione dell’albicocca nonché la capacità di essiccazione della cultivar di alta qualità denominata «Malatya Kayısısı». Gli alberi di «Malatya Kayısısı» richiedono estati asciutte e molto calde ed inverni freddi e umidi. Le condizioni atmosferiche calde e asciutte, che predominano durante le fasi di sviluppo e maturazione del frutto, sono indispensabili all’albicocca perché questa acquisti un elevato contenuto di zucchero. La forte escursione termica fra il giorno e la notte durante la fase di maturazione contribuisce in modo significativo alla formazione del contenuto di zucchero della «Malatya Kayısısı».

Gli albicocchi, per poter fiorire e produrre frutti nella regione di Malatya, richiedono un raffreddamento invernale relativamente lungo, di 1 100-1 600 ore, ad una temperatura inferiore a +7,2 °C. Inoltre, gli albicocchi della specie «Malatya Kayısısı» crescono idealmente su terreni leggermente alcalini (pH 7,5-8,5), suoli limosi e con un elevato contenuto di calce. Tutte queste caratteristiche ecologiche sono presenti nella regione Malatya nel modo più appropriato. Mentre la «Malatya Kayısısı» prodotta possiede un elevatissimo livello qualitativo entro i confini della sopra citata zona, la sua resa e capacità di essiccazione, oltre alla diminuzione della qualità, diminuiscono allorché si tenta di coltivare le piante al di fuori della regione. Considerando questo aspetto della «Malatya Kayısısı», si può ritenere, a giusta ragione, che la capacità di adattamento della cultivar «Malatya Kayısısı» sia scarsa.

Durante la stagione della maturazione e dell’essiccatura il tempo deve essere arido e il cielo privo di nubi. Ciò che rende la «Malatya Kayısısı» diversa dalle altre albicocche è il fatto che la regione di cui trattasi è una zona geografica del tutto speciale e che le cultivar degli albicocchi di alta qualità, perfettamente adattatesi alla zona geografica, coesistono. Quando si tenta di coltivare la «Malatya Kayısısı» in altre regioni si assiste ad una perdita di qualità nei frutti a causa delle mutate condizioni ecologiche. Tali perdite possono essere sintetizzate in una scarsa resa, un basso contenuto solido solubile, dimensioni del frutto più piccole, scarsa capacità di essiccazione e scarsa qualità del frutto. Da questi elementi si evince che le albicocche coltivate nella regione di Malatya sono diverse da quelle che crescono in altre zone. Il fatto che le condizioni atmosferiche, soprattutto durante il raccolto, siano perfettamente adatte all’essiccatura dei frutti (umidità relativa scarsa e abbondante soleggiamento) svolge una funzione fondamentale nella coltivazione delle albicocche.

La «Malatya Kayısısı» viene prodotta in questa zona geografica da migliaia di anni. La produzione, il raccolto, la solforazione e l’essiccatura della «Malatya Kayısısı» vengono realizzate ricorrendo agli stessi metodi convenzionali e naturali da molti anni. La «Malatya Kayısısı» ha sempre fatto parte della vita degli abitanti del posto. La produzione della «Malatya Kayısısı» è diventata a tal punto un’arte per i cittadini della regione che essi hanno insegnato in passato, e continuano a insegnare tuttora, tutti i particolari del loro lavoro ai figli sin dalla prima infanzia.

Il fatto che i bambini siano in tal modo informati fin dai primi anni di vita delle tecniche di produzione, raccolta, essiccatura e solforazione delle albicocche insieme alle loro famiglie vuol dire che essi riprenderanno le tradizioni di lavorazione di questo frutto e diventeranno i produttori specializzati del futuro. Il principale fattore nell’essiccazione delle albicocche di alta qualità è il processo di solforazione eseguito da personale specializzato. Questo trattamento richiede una particolare tecnica di trasformazione, lavorazione e specializzazione.

La «Malatya Kayısısı» riveste particolare importanza per la provincia di Malatya. La «Malatya Kayısısı» è un simbolo nella provincia di Malatya. Un altro nome per designare tale provincia è infatti Capitale mondiale dell’albicocca. Nella provincia e nei suoi distretti, i tipi di «Malatya Kayısısı» sono utilizzati perfino come simbolo nelle piazze. Vi sono anche numerose statue in alcune delle principali piazze. Esiste anche un festival organizzato specificamente per l’albicocca. Il Malatya Kayısısı Festival è tradizionalmente organizzato ogni anno e celebrato con vari eventi.

Riferimento alla pubblicazione del disciplinare

(articolo 6, paragrafo 1, secondo comma, del presente regolamento).

 

Ricerca rapida : Cerca con le categorie Dop o con i tag albicocca, categoria 1-6, dop, dop-categoria 1-6, turchia, turchia 1-6, turchia dop, turchia dop 16

 

Ultimi articoli

  • Nagykun rizs Igp
  • Pesca di Delia Igp
  • Ennstaler Steirerkas Dop
  • Vanille de l'île de La Réunion Igp - Francia
  • Jászsági nyári szarvasgomba Igp - Ungheria